Gala con Peppino di Capri al Fatebenefratelli per i 40 anni dell’Afmal

145
in foto Angelo Di Gennaro, Peppino di Capri e Maridì Vicedomini

Peppino di Capri, Patrizio Rispo, Veronica Mazza, Nunzia Schiano, Ernesto Mahieux, Mario Porfito, Anna Capasso, Rosalia Porcaro, Angelo di Gennaro, Corrado Ardone, il regista Giuseppe Alessio Nuzzo ed il produttore Eduardo Angeloni sono stati gli special guest, quali esponenti dello show-biz nazionale, del Summer Gala per celebrare i 40 anni dell’A.F.Ma.L (il cui acronimo sta per Associazione con il Fatebenefratelli per i malati lontani), che si è tenuto mercoledì sera 5 giugno nella splendida struttura di via Manzoni 199, di proprietà dell’Ospedale Buon Consiglio Fatebenefratelli di Napoli. Con loro, autorevoli rappresentanti del mondo delle istituzioni, del professionismo e dell’impresa, quali Alessandra Clemente, assessore comunale alle Politiche sociali in rappresentanza del sindaco di Napoli Luigi De Magistris, Vito Grassi, presidente dell’Unione Industriali di Napoli, i consoli onorari Gennaro Famiglietti (Bulgaria), Gerry Danesi (Nicaragua), Mariano Bruno (Principato di Monaco) accompagnato dalla signora Adele Pignata, vice presidente Federalberghi Napoli e un folto parterre di primari del Fatebenefratelli Ospedale Buon Consiglio.

Ad accogliere gli ospiti tra cui, in primis, Fra Gerardo D’Auria, presidente e superiore della provincia romana dei Fatebenefratelli e vice presidente operativo di Afmal, Fra Lorenzo Gamos, padre superiore dell’Ospedale San Pietro di Roma, fra Gian Marco Languez, padre superiore dell’Ospedale Sacro Cuore di Benevento, Luigi Gagliardotto, padre superiore dell’Ospedale Buon Consiglio di Napoli e consigliere della provincia romana, Maria Teresa Iannuzzo, direttore sanitario Ospedale Fatebenefratelli Buon Consiglio di Napoli , presidente di Afmal sez Napoli con il dottore Antonio Capuano direttore amministrativo dell’Ospedale Fatebenefratelli Buon Consiglio Napoli, consigliere nazionale di Afmal. “L’Afmal – spiega Iannuzzo – è un’associazione senza scopo di lucro, impegnata in un percorso di salvaguardia della vita umana attraverso la prestazione e lo sviluppo dell’assistenza sanitaria in Italia e nei paesi emergenti. Tanti sono i progetti e le attività che ci tengono costruttivamente attivi in questa direzione, dal riparo ai senzatetto nelle nostre case di accoglienza, all’istruzione scolastica ai bambini affetti da gravi disabilità, alla formazione di medici ed educatori specializzati, alle missioni nei paesi lontani in via di sviluppo per soccorrere e curare bimbi ed adulti che versano in condizioni di estrema povertà”.
Ad aprire l’evento, coordinato dalla giornalista Maridì Vicedomini, uno spazio
dedicato all’Haute Couture con, in passerella, una capsule della preziosa collezione Sunrise”, by Eles Couture di Ester Gatta. A seguire il “live” applauditissimo di Peppino di Capri, “Leggenda” della musica italiana nel mondo che ha interpretato alcuni dei suoi “cavalli di battaglia”, da “Il Sognatore” a “Roberta” a “Champagne” il “sax” di Gianluca Scala ed il cabaret di Gianni Marino “Toy Boy” di Made in Sud.
Molto apprezzato anche il dinner buffet con un festival di prelibatezze d’ispirazione campana a cura di Villa Domi catering di Mimmo Contessa. Dulcis in fundo buffet di dolci by Dolce &Caffè e taglio di una maxi torta augurale.

In foto Fra Gerardo e Maria Teresa Iannuzzo
In foto Antonio Capuano, Ernesto Mahieux, Alessandra Clemente, Maria Teresa Iannuzzo e Fra Luigi