Gallerie d’Italia, incontri d’autore sui viaggiatori del Grand Tour. Amore, cibo e arte tra Venezia a Napoli

82

In occasione della mostra Grand Tour. Sogno d’Italia da Venezia a Pompei, allestita fino al 27 marzo alle Gallerie d’Italia di piazza Scala, a Milano, Intesa Sanpaolo e Il Circolo dei Lettori organizzano un ciclo di incontri d’autore per approfondire gli usi e i costumi dei viaggiatori del Grand Tour. Il primo dei tre incontri a ingresso gratuito è in programma domani, mercoledì 26 gennaio alle 18,30, al museo di piazza Scala e via streaming sul canale YouTube del Circolo dei Lettori di Milano e si intitola “Parto per il Grand Tour.. e non ho niente da mettermi!”, dove insieme al professor Attilio Brilli, autore, con Simonetta Neri, del libro “Le viaggiatrici del Grand Tour. Storie, amori, avventure”, verranno approfonditi gli usi, i costumi e le storie delle viaggitrici, e dei viaggiatori, del Grand Tour. Il secondo incontro “Parto per il Grand Tour: troverò un ostello ove cibarmi?” del 16 febbraio, avrà come protagonista Luca Clerici, curatore dei due Meridiani Mondadori dedicati agli ‘Scrittori italiani di viaggio’, che parlerà della cultura del cibo che i viaggiatori stranieri e italiani incontravano, apprendevano e apprezzavano durante le soste nella penisola italiana fra Sette e Ottocento. Durante l’ultimo appuntamento del 9 marzo “Parto per il Grand Tour: quali città mi aspettano?”, condotto da Cesare de Seta, storico dell’arte e dell’architettura, autore del volume “L’Italia nello specchio del Grand Tour” e di “Sulle strade delle lettere e delle arti”, verranno invece ripercorse le mete dei viaggiatori, come Venezia, Firenze, Roma e Napoli.