Garanzia Giovani, nella nuova versione un progetto speciale per i ragazzi della Sanità

79

Un progetto speciale per i ragazzi a rischio del Rione Sanità di Napoli sarà previsto dalla nuova fase di Garanzia Giovani che dovrebbe essere attivata a giorni. E’ quanto annunciato dalla Regione Campania all’Evento Time Vision sulle Politiche attive per il Lavoro in Campania presso Città della Scienza. La sperimentazione riguarderà i giovani a rischio di 14 anni del Rione Sanità che non hanno studiato e assolto l’obbligo scolastico che potranno iscriversi a Garanzia Giovani 2 come non Neet. La sperimentazione sarà fatta attraverso i centri per l’impiego, nell’ottica del recupero sociale. “Con la prima fase di Garanzia Giovani – spiega l’assessore al Lavoro della Campania, Sonia Palmeri – abbiamo realizzato 40.544 assunzioni, la misura è andata molto bene grazie a un elemento che abbiamo introdotto nel 2015: il bonus occupazionale, che in precedenza non c’era, finanziato con 18 milioni. Ad oggi ha dato un grande successo, con la formazione di circa 600 aziende di giovani al di sotto dei trent’anni e l’abbiamo rifinanziato nella seconda fase di garanzia giovani”.