Garavaglia in visita ufficiale a San Marino, accordo sul turismo

11

SAN MARINO (ITALPRESS) – Il ministro del Turismo italiano Massimo Garavaglia è in visita ufficiale nella Repubblica di San Marino. Una visita che conferma ancora una volta l’ottimo rapporto fra le istituzioni di Italia e San Marino e nello specifico evidenzia la grande collaborazione fra la Segreteria di Stato per il Turismo e il ministero italiano relativamente a un settore, quello turistico, che è possibile ritenere “chiave” per entrambi i Paesi. Garavaglia ha raggiunto la Repubblica di San Marino nel pomeriggio fermandosi per una prima pausa presso l’Ambasciata d’Italia a San Marino e in seguito, accompagnato proprio dall’ambasciatore d’Italia a San Marino, Sergio Mercuri, si è spostato presso la Segreteria di Stato per il Turismo per un primo incontro privato con il segretario di Stato Federico Pedini Amati. L’intera delegazione ha raggiunto in seguito Palazzo Begni per un incontro con il segretario di Stato per gli Affari Esteri Luca Beccari al quale ha preso parte anche Pedini Amati. Al termine del colloquio il ministro Garavaglia è stato insignito dell’onorificenza dell’Ordine Equestre di Sant’Agata per poi firmare con il segretario di Stato per il Turismo Federico Pedini Amati un memorandum d’intesa che riconosce l’importanza del turismo per lo sviluppo economico dei due Paesi e in considerazione dei vincoli di amicizia che legano i due Stati e le strette relazioni fra l’economia italiana e l’economia sammarinese, ha come obiettivo il rilancio delle relazioni esistenti e la promozione di iniziative comuni volte alla realizzazione di progetti coerenti con l’Agenda 2030. Il memorandum intende favorire la creazione di progetti di cooperazione transfrontaliera che consentano l’accesso ai finanziamenti dell’Unione Europea, prevede lo scambio di informazioni per lo sviluppo di politiche comuni a sostegno del settore dei tour-operator e del comparto alberghiero, lo studio di strumenti comuni di erogazione di aiuti, contributi, ristori a imprese e lavoratori e l’istituzione di un tavolo di lavoro Italia-San Marino per la condivisione di nuove linee di indirizzo strategico. Inoltre prevede forme di collaborazione nell’ambito di Expo e la ridefinizione dell’accordo tecnico di collaborazione fra Enit e Ufficio del Turismo di San Marino. Al termine della giornata di incontri istituzionali, l’udienza degli eccellentissimi capitani reggenti Giancarlo Venturini e Marco Nicolini in onore del ministro Garavaglia.
“Oggi – ha detto Pedini Amati – per il turismo sammarinese è un grande giorno perchè abbiamo l’onore di ricevere la visita ufficiale del Ministro italiano Massimo Garavaglia ma domani, con l’avvio del progetto TTT lo sarà ancora di più, facendo diventare le parole azioni concrete”. “Quando mi sono insediato come ministro del Turismo a marzo – ha detto Garavaglia – la prima visita di Stato che ho avuto è stata con il ministro e amico Federico Pedini Amati. Abbiamo subito trovato una intesa e ho dato disposizioni ai miei collaboratori affinchè il Tavolo Turistico Territoriale (TTT) decollasse. Con il memorandum che ho firmato oggi insieme ai ministri Pedini Amati e Beccari, abbiamo suggellato e rinsaldato non solo le intese e lo sviluppo turistico dei due Stati, ma abbiamo dato ulteriore forza ai progetti comuni”.
(ITALPRESS).