Gas metano al Sud: 140 milioni per 96 Comuni

390

Il comitato interministeriale per la programmazione economica (Cipe) ha approvato il Piano nazionale per la metanizzazione del Mezzogiorno. La misura interesserà 96 Comuni di Campania, Calabria e Il comitato interministeriale per la programmazione economica (Cipe) ha approvato il Piano nazionale per la metanizzazione del Mezzogiorno. La misura interesserà 96 Comuni di Campania, Calabria e Sicilia, che potranno beneficiare di contributi in conto capitale fino al 50 per cento del costo degli investimenti previsti. Il maggior numero di destinatari è localizzato nell’area del Cilento. I finanziamenti saranno però erogati solo qualora l’avanzamento dell’opera raggiunga una quota non inferiore al 25 per cento della spesa ammessa. La Legge di Stabilità 2014 ha stanziato 140 milioni di euro, per il periodo 2014-2020, per la realizzazione del programma di metanizzazione del Mezzogiorno finalizzato al completamento della rete di distribuzione del gas metano nelle Regioni del Sud Italia. A marzo dello scorso anno il ministero dello Sviluppo economico ha invitato i Comuni interessati a presentare i propri progetti, rinviando a una delibera Cipe l’approvazione delle procedure per la concessione dei contributi. “Oltre a garantire la realizzazione e il completamento di numerosi progetti di metanizzazione – spiega il sottosegretario allo Sviluppo economico Simona Vicariconsiderevoli saranno le ricadute in termini occupazionali e sulle infrastrutture energetiche del Sud”.