Gassificazione con torcia al plasma, a Napoli tecnologia ecocompatibile per il trattamento dei rifiuti

371

Gassificazione con torcia al plasma per la il trattamento dei rifiiuti solidi urbani: se ne parlerà martedì prossimo, all’Ibc-Cnr di Pozzuoli, con Louis J. Circeo, direttore della ricerca sul plasma presso la Georgia Tech University di Atlanta, pioniere dell’uso civile e industriale della tecnologia al plasma, sperimentata dalla Nasa già negli anni ‘60 per testare il comportamento degli scudi termici dei veicoli spaziali al rientro in atmosfera. Negli anni ‘90 la tecnologia è stata industrializzata dalla Westinghouse Plasma Corporation (oggi divisione di Alter NRG Corp.). In Italia Italplasma ha sviluppato numerose applicazioni della torcia al plasma, nel corso degli anni, relazionandosi con Cnr e vari Dipartimenti Ambientali di Università italiane ed estere. Oggi questa tecnologia rappresenta una concreta ed efficace risposta per trasformare i rifiuti in energia pulita, riducendo l’impatto ambientale ed eliminando il problema delle discariche delle grandi aree metropolitane e dello stoccaggio delle ecoballe. Partecipano all’evento Barbara Nicolaus, direttore Icb (Istituto Chimica Biomolecolare), Luciano Bardari, amministratore delegato Italplasma, Mauro Marchetti, Research Manager e Responsabile Nazionale dei processi di chimica verde Istituto di Chimica Biomolecolare Cnr– Sassari. Modera il giornalista Francesco Bellofatto.