Gastronomia, De Luca: In Campania nascono nuove figure professionali

29

Il corso di laurea in Scienze Gastronomiche Mediterranee è una iniziativa importante ”perchè si integra con uno sforzo enorme che stiamo facendo di valorizzazione di tutto il comparto agroalimentare”. Lo ha detto il presidente della Giunta regionale, Vincenzo De Luca, intervenuto alla Reggia di Portici alla presentazione del corso di laurea promosso dall’Università Federico II di Napoli. ”Abbiamo dato una accelerazione all’utilizzazione dei fondi europei del piano di sviluppo rurale quindi stiamo valorizzando tutte le filiere produttive”, spiega il governatore della Campania. ”Abbiamo rilanciato in grande la presenza vinicola al Vinitaly di Verona avendo, per la prima volta, una presenza coordinata e unitaria di tutti produttori della Campania. Abbiamo avuto, nei mesi scorsi, per iniziativa della Regione il riconoscimento dell’arte dei pizzaioli napoletani come patrimonio dell’Umanita’ e abbiamo ormai da anni in corso una iniziativa per valorizzare la dieta mediterranea”. Per De Luca ”il nuovo corso di laurea consente di creare nuove figure professionali non solo nel campo strettamente enogastronomico ma anche aziendale, della valorizzazione commerciale dei nostri prodotti”.