GateKeeper, migliorare i servizi sanitari: l’avviso prorogato al 28 febbraio

153

Il progetto GateKeeper, finanziato da Horizon 2020, ha aperto la sua prima Open Call per nuove soluzioni di Intelligenza Artificiale e Big Data volte a migliorare la risposta dei sistemi sanitari ai bisogni dei cittadini. Il progetto nasce infatti per creare una piattaforma che metta in contatto fornitori di servizi sanitari, imprese, imprenditori e cittadini anziani, al fine di creare un punto di incontro tra idee, tecnologie, esigenze degli utenti, con l’obiettivo di garantire una vita indipendente e più sana alla popolazione che invecchia. Obiettivo del bando è di coinvolgere attivamente nuovi enti tecnologici nell’ecosistema per fornire nuove applicazioni, componenti e strumenti di Intelligenza Artificiale e Big Data, i quali verranno integrati nel portfolio tecnologico messo a disposizione per disegnatori e sviluppatori nella piattaforma del progetto.
Possono partecipare industrie, midcap, piccole e medie imprese, startup, università e centri di ricerca e tecnologia con sede nell’UE e nei paesi terzi associati al programma Horizon 2020. Ogni progetto potrà ricevere fino a 60.000 euro di cofinanziamento, per un massimo di 10 progetti vincitori. La scadenza per le candidature, inizialmente fissata al 29 gennaio, è stata spostata al 28 febbraio 2021.