Gay Pride, lo spot girato negli scavi di Pompei

104

Scavi di Pompei: ciak, si gira. E’ tra le rovine della città sepolta dall’eruzione del Vesuvio che l’Arcigay ha ambientato lo spot per promuovere il Gay Pride campano in programma nella città Mariana il prossimo 30 giugno. Mischiati ai turisti che visitavano gli Scavi, gli attori Ciretta Cascina, gia’ vista nella “Napoli Velata” di Ferzan Ozpetek, e Cristina Donadio, la ‘Scianel’ di Gomorra, hanno girato il filmato diretto dal regista Nello Petrucci. Lo spot andra’ in onda tra una decina di giorni. L’Arcigay di Napoli ha radunato numerose comparse, tutte con una cornice al collo. “Saro’ sempre disponibile a prestare la mia faccia affinche’ in questa societa’ ognuno possa essere quello che vuole essere e senza discriminazioni – ha detto Cristina Donadio -. E smettero’ di essere una testimonial solo il giorno in cui non sara’ piu’ necessario essere presente a queste manifestazioni. Lo faccio per qualsiasi genere di disparita’. E’ un dovere per un’artista utilizzare la propria faccia per campagne del genere. Per sconfiggere – ha concluso – l’ignoranza che ci circonda”.