Gdf, la cupola degli appalti puntava a Finmeccanica

37

La presunta “cupola degli appalti” nel settembre 2013 aveva tentato di coinvolgere nel ‘sistema’ architettato anche Riccardo Napolitano, amministratore delegato di Finmeccanica Services Group, “al fine di conseguire La presunta “cupola degli appalti” nel settembre 2013 aveva tentato di coinvolgere nel ‘sistema’ architettato anche Riccardo Napolitano, amministratore delegato di Finmeccanica Services Group, “al fine di conseguire importanti vantaggi in termini economici visto che “l’alto dirigente” gestirebbe appalti per miliardi di euro per conto dell’intero gruppo”. Lo si legge in una delle tante informative della Guardia di Finanza agli atti dell’inchiesta milanese che la scorsa settimana ha portato in carcere l’ex parlamentare Dc Gianstefano Frigerio, l’ex funzionario del Pci Primo Greganti, l’ex senatore Pdl Luigi Grillo, l’ex esponente dell’Udc ligure Sergio Cattozzo, l’ex manager di Expo Angelo Paris e l’imprenditore Enrico Maltauro. In base “all’analisi delle conversazioni intercettate all’ interno dell’ufficio di Frigerio con Cattozzo e Greganti – si legge nel rapporto – e’ emerso come i tre stiano consolidando il rapporto con Riccardo Napolitano”.