Geologi, 10mila studenti campani a scuola di salvaguardia del territorio

13

Al via oggi l’evento “A scuola con il Geologo”, un progetto nazionale che vedrà il coinvolgimento di circa 150 scuole della Campania e la partecipazione di oltre 10.000 alunni. L’attività divulgativa è rivolta agli alunni delle scuole primarie e secondarie di I e II grado che hanno aderito all’iniziativa promossa dal Consiglio Nazionale dei Geologi e dall’Ordine dei Geologi della Campania. Il progetto e’ stato sostenuto dal direttore generale dell’Ufficio Scolastico Regionale, Luisa Franzese che, con la diffusione di una specifica circolare, ha invitato tutti i dirigenti delle istituzioni scolastiche interessate a favorire l’adesione all’iniziativa. Numerosi saranno i geologi docenti e liberi professionisti della Campania che, gratuitamente, parteciperanno come relatori nelle scuole e formeranno gli alunni sul sistema di protezione civile e sulla conoscenza dei rischi naturali, attraverso l’approfondimento delle tematiche relative alla cultura geologica ed alla salvaguardia del territorio e dell’ambiente. La consapevolezza del rischio e la conoscenza del sistema di Protezione Civile portera’ gli alunni ad una sensibilizzazione verso comportamenti consapevoli e resilienti, attraverso la conoscenza dei fenomeni naturali come il rischio sismico, quello idrogeologico, e quello vulcanico, che non vanno considerati come eventi straordinari ma come eventi naturali con i quali bisogna imparare a convivere. Visto l’elevato numero di adesioni e considerato l’alto valore educativo e formativo della tematica proposta, l’Ordine dei Geologi della Campania, in accordo con l’Ufficio Scolastico Regionale, provvedera’ ad individuare ulteriori date nel corso dell’anno scolastico 2018/19.