Gepin, 53 informatici a rischio licenziamento

24

Scattano i licenziamenti alla Gepin Srl di Casavatore. A rischio ci sono 53 informatici che fino ad un mese lavoravano alla gestione dei servizi telematici di Intesa San Paolo. La Gepin, il cui presidente è finito sotto inchiesta per bancarotta fraudolenta, ha perso recentemente la commessa e per questo ha deciso di smantellare. Dal 17 febbraio partiranno così le procedure di licenziamento per i 53 dipendenti che ora chiedono un intervento alle istituzioni e un passo indietro da parte dell’istituto bancario. Quest’ultimo infatti ha affidato nel frattempo i servizi informatici ad un’altra società del settore.