Germania, Schulz lascia guida Spd

8

Berlino, 13 feb. (AdnKronos/Dpa) – Martin Schulz lascia la presidenza della Spd con effetto immediato. Venerdì, Schulz aveva formalizzato la rinuncia alla carica di ministro degli Esteri nel governo tedesco.

La giunta direttiva del partito ha nominato all’unanimità Andrea Nahles, la leader del gruppo parlamentare, candidata alla presidenza del partito in vista del voto che si terrà il 22 aprile, quando il Congresso della Spd si riunirà a Wiesbaden.

In attesa del voto in programma tra 2 mesi, sarà il sindaco di Amburgo, Olaf Scholz, ad assumere la guida provvisoria del partito.