GF15 “spregiudicato”: torna Barbara D’Urso e irrompe la cronaca

32

Roma, 16 apr. (AdnKronos) – Simone Coccia Colaiuta, noto per essere il fidanzato della senatrice del Pd Stefania Pezzopane; la nuora di Gino Bramieri, Lucia Bramieri Merisio, al centro di una disputa sull’eredità del comico; tre belloni (“superboni” come li ha ribattezzati la conduttrice) tutti pettorali e addominali ma con una laurea in tasca; una commessa di Cinecittà, che guardava la casa del ‘Grande Fratello’ dal balcone fin da piccola, e il ‘Tarzan’ rubacuori di Viterbo. Sono 7 del 14 concorrenti del ‘Grande Fratello’ (gli altri 7 verranno svelati nella diretta d’esordio) che si contenderanno la vittoria del montepremi da 100.000 euro, da domani per otto martedì in prima serata su Canale 5, nella quindicesima edizione del reality popolata da gente comune, dopo tre edizioni ‘vip’.

Alla guida del format che ha cambiato la storia della tv torna, dopo quattordici anni (condusse la terza, quarta e quinta edizione tra il 2003 e il 2004), Barbara D’Urso che ha partecipato alla composizione del cast, imprimendo una svolta all’insegna della cronaca, soprattutto rosa, tra gli inquilini del loft-bunker di Cinecittà. Alcuni dei concorrenti, infatti, sono già noti alle copertine dei settimanali e ai rotocalchi televisivi. Non solo. Al fianco di Barbara D’Urso, in qualità di opinionisti, il protagonista dell’ultima edizione vip Cristiano Malgioglio (“sono uscita da regina e torno da imperatrice”) e Simona Izzo (“più che esprimere opinioni vorrei riuscire a raccontare le emozioni”), che assicurano ulteriore vivacità all’andamento del programma e che Barbara D’Urso ha ribattezzato ‘Sandra e Raimondo’ (“dove chiaramente Cristiano è Sandra e Simona è Raimondo”, ride).

Lo storico capoprogetto del ‘reality dei reality’, Andrea Palazzo, lo dice a chiare lettere: “Con Barbara daremo vita ad un’edizione molto bizzarra, stravagante e anche spregiudicata. Molte cose sono cambiate dalla prima edizione ma il ‘GF’ rimane un programma che racconta storie, quelle dei protagonisti. E quest’anno ci saranno storie divertenti ma anche toste, di cui in alcuni casi si sono già occupate la stampa e la tv”. Non mancherà una componente gay del cast, seppure non ancora svelata (“mi conoscete – dice Barbara D’Urso – poteva mai mancare?”).

Per Barbara D’Urso la decisione di tornare al timone del programma non è stata facile: “All’inizio avevo detto di no. Ho due programmi come ‘Pomeriggio Cinque’ e ‘Domenica Live’ che vanno benissimo e che non ho alcuna intenzione di trascurare e stavo lavorando al progetto di una nuova prima serata, che ho dovuto rimandare. In più i risultati ottenuti all’inizio del 2000 sono irripetibili: è un’era televisiva fa. Quindi all’inizio ho pensato: ‘Chi me lo fa fare?’ Ma il corteggiamento di Piersilvio Berlusconi è proseguito a lungo. Finchè Giorgio Restelli (il direttore delle Risorse Artistiche Mediaset, ndr.), poco più di venti giorni fa, mi ha dato la spinta finale ad accettare”.

Così la conduttrice (che non prende l’aereo e dunque si sposta solo in treno e in auto), condurrà il programma del pomeriggio da Roma il lunedì e il martedì (è stato allestito uno studio gemello di ‘Pomeriggio Cinque’ proprio a Cinecittà), poi dal mercoledì tornerà a Milano fino alla domenica. “Sono 15 giorni che dormo due ore a notte – confessa – e pure male, per lo stress e l’ansia da prestazione. Qualcuno mi chiede se mi drogo ma il mio unico segreto è il ‘protocollo alcalino’: alle 6.30, quando mi sveglio, bevo acqua e limone, subito dopo prendo un pochino di miele di castagno mescolato con la cannella e mezzo cucchiaino di bicarbonato”, dice di fronte ad una platea di giornaliste che prende appunti, ammirata dalla sua forma fisica, di 60enne che dimostra 20 anni di meno.

E se la conduttrice confessa una certa paura, il direttore di Canale 5m Giancarlo Scheri, è raggiante: “Barbara è una garanzia. Anche ieri ci ha regalato il 23% con ‘Domenica Live’. L’obiettivo del ‘Grande Fratello’ è il pubblico giovane, quello commercialmente più importante per noi. Ma sui numeri non chiedetemi previsioni, fatemi essere scaramantico”, dice, sottolineando che la partenza del reality coincide con il restyling del logo di Canale 5.

Infine, non mancheranno per questa quindicesima edizione ‘nip’ le novità nella struttura della casa e nelle
tecnologie utilizzate: tornerà la ‘suite’, ci sarà una ‘stanza degli ospiti’ e una doccia in bella vista. Ma ci sarà anche un salto tecnologico, che vedrà 106 telecamere riprendere tutto nella casa, di cui ben 96 robotizzate e comandate tramite joystick e touch screen direttamente dalla regia. “Il Grande Fratello italiano – spiega Leonardo Pasquinelli, ad di Endemol Shine Italy – sarà il primo a sperimentare questo modello produttivo ma se funzionerà verranno da noi ad impararlo anche le produzioni degli altri Grandi Fratelli in giro per il mondo”.

106 telecamere accese 24 ore su 24. Anche se la diretta su Mediaset Extra durerà quest’anno dalle 10 alle 2 di notte eliminando la parte della notte fonda: “Dopo quell’ora i concorrenti dormono e non aveva grande appeal la diretta”, spiega Scheri. Confermate ed implementate tutte le estensioni social del programma e le strisce quotidiane su Canale 5 (ore 16.10) e su Italia 1 (ore 19.15) mentre La 5 manderà la diretta alle 12, alle 18 e in seconda serata tutti i giorni. “Anche se non ci sarà diretta notturna – spiega Scheri – le telecamere riprenderanno tutto, pronte ad utilizzare le eventuali immagini degne di nota in altri programmi”. Soprattuto nei contenitori pomeridiani e domenicali condotti dalla stessa D’Urso.