Gheller srl, ecco il progetto per via Krupp a Capri

156
In foto via Krupp a Capri

Attilio Gheller, amministratore della Gheller srl, la società veneta che ha presentato il project financing per la messa in sicurezza a fronte di una gestione ventennale di via Krupp a Capri, ha inviato stamane una lettera aperta alla città di Capri nella quale spiega passo dopo passo le varie tappe, incontri e riunioni tenuti dal 2014 ad oggi sia con i rappresentanti del Comune che con il mondo imprenditoriale e dell’associazionismo. “Nel mese di novembre del 2014 il Comune di Capri incaricò anche la Gheller – scrive Attilio Gheller – la quale eseguì una ispezione ai costoni rocciosi sovrastanti la via Krupp, impiegando sia personale altamente specializzato (tecnici rocciatori) che un drone. Gli esiti furono esposti in una dettagliata relazione presentata al Comune”. Nel 2016 la Gheller organizzò vari incontri nell’isola con tutte le forze politiche (sia di maggioranza che di opposizione) e con numerosi imprenditori di Capri, ai quali vennero esposte le varie possibilità per poter riaprire via Krupp. Da qui il project financing che consentirebbe non solo di effettuare i lavori ma anche assolvere i compiti di manutenzione ordinaria e straordinaria. Una lunghissima nota, quella dell’azienda veneta che chiede comunque che sul progetto ci sia la volontà della maggioranza dei cittadini capresi, anche in vista di un probabile referendum, e riguardo la bigliettazione resterebbe in piedi quella già in corso ai Giardini di Augusto che subirebbe però un aumento del ticket. Infine, l’impresa ribadisce “di non voler entrare assolutamente nella ‘battaglia’ tra le forze politiche e imprenditoriali dell’isola ed è pronta a ritirare la sua proposta laddove essa non vedesse il gradimento della maggioranza dei cittadini capresi”.