Giancarlo Cangiano nuovo presidente di Ise Servizi

181
in foto Giancarlo Cangiano

Giancarlo Cangiano è il nuovo presidente di Ise Servizi, la società dell’Interporto Sud Europa che gestisce il terminal intermodale di circa 200mila mq, collegato direttamente allo scalo merci di Marcianise/Maddaloni – tra i più grandi in Italia – attraverso un proprio impianto di presa e consegna.

“La posizione geografica privilegiata del terminal e di tutta l’area interportuale, rispetto ai porti di Napoli e Salerno, alla rete ferroviaria e a quella autostradale, rende l’hub intermodale il vero crocevia della logistica tra il Mediterraneo, l’Oriente e l’Europa – dice il manager che ricopre anche la carica di vice president dell’Interporto – Obiettivo del masterplan che presenteremo dopo l’estate è la sinergia tra le piattaforme di Maddaloni-Marcianise e Nola per presentarci sul mercato internazionale come un’unica infrastruttura che consenta alla Campania di diventare il fulcro degli scambi commerciali ma anche di contribuire a ridurre, con il trasporto su ferro, l’impatto ambientale del trasporto su gomma”.

Il terminal dispone di 11 binari lavorabili, di un’area doganale di temporanea custodia servita da un binario di 450 m e di un’area doganale di circa 1.000 mq di magazzino doganale di tipo “C“, mentre l’impianto di presa e consegna, che dispone attualmente di tre binari di manovra, è oggetto di lavori di ampliamento. I servizi offerti, sia agli utenti dell’Interporto che ai clienti esterni, sono svolti con personale e mezzi propri e sono coordinati da Antonio Zuccaro. Tra questi spiccano: manovre ferroviarie IN/OUT e distribuzione carri nei magazzini raccordati dell’Interporto; carico/scarico di carri ferroviari; movimentazione UTI; stuffing/unstuffing UTI; riparazione UTI; gestione diretta delle aree doganali con collegamento telematico con l’Ufficio Dogane di Caserta.