Gianni Carità confermato presidente del Gruppo Mezzogiorno dei Cavalieri del Lavoro. Pontecorvo alla vice presidenza

152

 L’Assemblea del Gruppo del Mezzogiorno, svoltasi a Napoli presso l’Hotel Royal questa mattina ha rinnovato il proprio Consiglio Direttivo per il prossimo triennio 2020/2022. Il cavaliere del lavoro Gianni Carità è stato rieletto presidente. Vice presidente è confermato il cavaliere del lavoro Angelo Michele Vinci. Entra in squadra il cavaliere Carlo Pontecorvo nel ruolo di vice presidente. Confermati anche nel ruolo di consiglieri i cavalieri del lavoro Luciano Cimmino, Serenella De Martini Pacifico ed Antonio Lorusso ed il cavaliere del lavoro Domenico Favuzzi entra in squadra per il suo primo mandato. Per il ruolo di Tesoriere è stato confermato per un secondo mandato il cavaliere del lavoro Carmine Petrone. Confermato per il prossimo triennio il cavaliere del lavoro Giuseppe Lobuono, quale componente effettivo del Collegio dei Probiviri nazionale.
Erano presenti, oltre agli eletti, il presidente emerito ed il presidente onorario della Federazione Nazionale rispettivamente Alfredo Diana ed Antonio D’Amato, iscritti al Gruppo del Mezzogiorno. Ed inoltre, i cavalieri del lavoro Annamaria Alois, Stefania Brancaccio, Gianfranco Capua, Armando De Matteis, Luigi De Vita, Pietro Di Leo, Agostino Gallozzi, Giuseppe Lobuono, Antonio Lorusso, Mario Magaldi, Francesco Maldarizzi, Michele Matarrese, Massimo Moschini, Teresa Naldi.

in foto Gianni Carità
Carlo Pontecorvo
In foto Carlo Pontecorvo