Giano, per la società di Cannavaro e Ferrara a breve la firma in Regione per il Collana

56

Arriverà a breve la firma del contratto relativo alla gestione dello stadio Arturo Collana di Napoli a favore della Giano srl, società aggiudicatrice del bando, di cui fanno parte anche i due ex calciatori del Napoli Fabio Cannavaro e Ciro Ferrara. È quanto ha fatto sapere Lucia Fortini, assessore alle Politiche Sociali della Regione Campania, intervenendo in aula nel dibattito sulla mozione a firma di Maria Muscarà dei Cinque Stelle. “Dopo aver sentito i vari interventi – ha affermato – volevo dire che l’assegnazione è già stata fatta dal commissario ad acta, il prefetto Pagano, e la settimana prossima sono stati convocati per la firma del contratto”. Motivo per il quale, a suo avviso, il primo punto della mozione della grillina “è superato”. La mozione è stata approvata con 28 voti favorevoli, tre contrari e quattro astenuti. Il testo è finalizzato a disporre l’immediata consegna dello storico impianto sportivo vomerese, di proprietà della Regione Campania ma gestito dal Comune di Napoli, alla Giano s.r.l., così da evitare richieste di risarcimento danni, a convocare un incontro pubblico tra gli assessori allo sport e/o delegati del sindaco, del Presidente della Regione Campania, del Presidente della V Municipalità e alla presenza di delegati della associazioni sportive e della società, per pianificare la gestione della struttura alla luce delle sentenze del Consiglio di Stato, e ad individuare gli interventi edilizi necessari per l’eliminazione dello stato di pericolo e per la ristrutturazione emessa a norma dell’impianto al fine di rendere la struttura sicura e stabilire il relativo cronoprogramma e gli stanziamenti economici, nonché le rispettive competenze.