Giappone e Cina, Nexi apre le porte dei mercati asiatici a 20mila esercenti italiani

185

Nexi, la PayTech numero uno per i pagamenti digitali in Italia, ha firmato due accordi in ambito e-commerce che ampliano le opportunità per i suoi clienti italiani, proiettandoli verso i mercati della Cina e del Giappone. Le partnership sono state siglate, rispettivamente con UnionPay, il colosso cinese con la più ampia base di carte di pagamento a livello globale, e JCB International, fondata in Giappone nel 1961 ed ora uno dei maggiori brand di pagamento globale. L’alleanza consentirà a oltre 20.000 esercenti italiani di e-commerce convenzionati con Nexi di essere raggiunti da milioni di nuovi clienti, i possessori di carte UnionPay e JCB, che potranno effettuare acquisti sui loro siti web.