Giffoni Innovation Hub: Creative business cup, vince Tbox Chain

53

Sessanta startup da tutta Italia alla finalissima della competizione Creative Business Cup a Giffoni. L’evento di premiazione, organizzato da Materahub in collaborazione con Giffoni Innovation Hub nell’ambito della rassegna Next Generation, ha coinvolto le startup italiane che piu’ hanno saputo combinare capacita’ creativa, potenzialità di mercato, impatto sociale. E soni 37 le finaliste, in11 i settori creativi. Numeri in crescita che porteranno a un’evoluzione della competition, che dal prossimo anno diventera’ Creative Business Network, una rete attiva tutto l’anno per far conoscere e sostenere le imprese. “Alla Creative Business Cup – spiega Paolo Montemurro, direttore di Materahub – partecipano moltissime startup. Devono avere un’idea di business gia’ sviluppata, tanta creativita’ ma anche un impatto dal punto di vista sociale. Materahub, anche quest’anno organizzatore della Creative Business Cup, ha costruito un partenariato nazionale con il Giffoni Innovation Hub: un onore perche’ per la prima volta si organizza un evento finale e non solo una competizione online”. Il primo premio dell’edizione 2018 e’ andato alla startup Tbox Chain, impegnata sul fronte della certificazione delle recensioni online tramite tecnologia blockchain, che partecipera’ alla competizione mondiale della CBC, il 26 e 27 novembre 2018 a Copenaghen. All’appuntamento internazionale hanno preso parte l’anno scorso circa 70 Paesi e la startup vincitrice della competition italiana si e’ piazzata nei primi cinque posti. Seconda classificata Under D e Nuts, agenzia creativa romana che lavora come aggregatore di contenuti di realta’ aumentata e ha presentato il progetto Aria.