Giochi, a Napoli spesi 145 milioni: comandano slot e lotto

54

Poco più di 145 milioni: è quanto è stato speso in giochi (al netto delle vincite) nel comune di Napoli nel corso dei primi sei mesi del 2017. In totale, riferisce Agipronews, considerando la popolazione adulta, ogni partenopeo in un semestre ha destinato ai giochi 154 euro. La voce più rilevante è quella che riguarda slot e Vlt, per i quali sono stati spesi circa 53 milioni di euro. Fortissimo, come da tradizione, il Lotto, che incassa 41,3 milioni (solo a Roma va oltre, ma con una popolazione più che tripla). Seguono le scommesse sportive (15,5), i Gratta e Vinci (14,5), Superenalotto (8), Bingo (8), scommesse virtuali (6,9) e scommesse ippiche (2,1).