Gioco online, 3,7 milioni di appassionati in Italia: record in Campania

43

Gioco online, 3,7 milioni di appassionati in Italia: record in CampaniaNel 2017 la spesa per il gioco online in Italia è cresciuta del 34% e ha raggiunto gli 1,37 miliardi di euro. La spesa media per giocatore lo scorso anno è stata di 120 euro, un dato in crescita dell’8% rispetto ai 111 euro del 2016.Casinò games e scommesse sportive, con 569 e 556 milioni di euro, rappresentano la fetta più consistente in termini di spesa, rispettivamente con il 41,3% e il 40,4% del totale. Il poker – sia cash che torneo – raggiunge una quota complessiva del 10,4% (144 milioni) mentre tutti gli altri giochi ( Lotto, Lotterie, Scommesse virtuali, Scommesse ippiche, Gratta e Vinci, Bingo, Skill Games, Betting Exchange, Supernalotto) valgono 107 milioni (7,7%). Il gioco online complessivamente ha portato nelle casse dello Stato 318 milioni di euro (il 29% in più dell’anno precedente), ossia circa un quarto della Spesa. Sono i dati – elaborati da Agimeg – che riporta nel report annuale l’Osservatorio sul gioco online del Politecnico di Milano. Il gioco preferito dagli italiani sono le scommesse sportive, puntano su calcio, tennis etc. oltre 1,6 milioni di persone, con una spesa media mensile di 28 euro a testa. Gli appassionati dei casinò games sono 879mila (spesa media 54 euro), 611mila giocano ai tornei di poker (10 euro) e 447mila al poker cash (13 euro), 282mila al bingo (8 euro), 153mila sulle scommesse virtuali (6 euro) e 192mila sul Lotto (10 euro).
In Italia si contano 3,7 milioni di giocatori per un totale di 8,2 milioni di conti gioco: in media ogni giocatore online ha infatti almeno 2 account su cui scommettere. C’è però una fetta consistente di giocatori considerati dormienti (ovvero che non effettuano una puntata da almeno 6 mesi), sono il 46%; il dato però è in contrazione rispetto: nel 2016 erano il 50%. Il 25% viene considerato un giocatore attivo (punta almeno una volta al mese), il 29% ha effettuato almeno una giocata negli ultimi 5 mesi. Il 48% dei giocatori online vive al Sud o nelle Isole, il 22% al Centro e il 30% al Nord. La Campania detiene il maggior numero di giocatori attivi, pari al 17% del totale nazionale, seguita dalla Sicilia con il 13% e dalla Lombardia con il 12%. In doppia cifra il Lazio, con l’11%, seguito dalla Puglia con il 9%. L’82% è di sesso maschile, il 18% è una donna (nel 2016 le donne rappresentavano il 17%). Per fasce d’età, il grosso delle giocate arriva da 25-34enni (29% del totale) seguiti dai 35-44enni (24%). Al 18% sia la fascia 18-24 sia quella 45-54, mentre gli over 55 rappresentano il restante 11%. Il Gioco Online ha registrato nel 2017 un tasso di crescita superiore a quello dei principali mercati digitali transazionali: l’eCommerce infatti è cresciuto del 17%, per un valore degli acquisti online pari a circa 23,6 miliardi di euro, e i Media Digitali del 20%, per un valore di circa 250 milioni di euro. Il Gioco Online cresce di piu’ anche dei comparti Entertainment e Spettacolo: il segmento Videogames e’ cresciuto del 5% e il botteghino Teatro dell’1%. In calo invece del 18% il botteghino del Cinema e dell’1% il botteghino del Calcio. L’Italia si conferma il secondo mercato europeo del gioco online, ma è decisamente staccata dalla prima posizione. In testa c’è infatti il Regno Unito, dove la Spesa complessiva è di circa 5,6 miliardi di euro (+6%), ovvero quattro volte il valore italiano. Terza la Francia con 960 milioni (+18%), e quarta la Spagna (560 milioni +31%).