Giornalisti, borse di studio per i figli degli iscritti al Sugc

50


Il Sindacato unitario dei giornalisti della Campania mette in palio 10 borse di studio da 200 euro destinati agli studenti meritevoli di scuola media superiore e 5 da 100 euro a quelli della media inferiore, figli dei giornalisti iscritti al sindacato e in regola con la quota associativa 2017. L’iniziativa dei “buoni-libro” è intitolata alla memoria del collega Enzo Musella.
Possono partecipare gli studenti dalla prima alla quarta classe della scuola media superiore e gli studenti della scuola media inferiore che abbiano riportato la migliore media aritmetica dei voti in pagella. Sarà valutata la condotta, esclusa la religione.
I giornalisti interessati devono consegnare a mano, recandosi nella sede del sindacato, o inviare per posta elettronica copia della pagella entro il 7 luglio 2017.
La commissione esaminerà la schede di profitto e in caso di ex aequo, si procederà con un sorteggio pubblico che si terrà nella sede del sindacato, in Via Cappella Vecchia.
L’esito finale sarà comunicato al Consiglio direttivo del Sugc. La consegna delle borse di studio avverrà nel corso di una cerimonia che si terrà entro il 15 settembre 2017.