Giornalisti, l’assemblea dell’Ordine approva il bilancio

20

L’Assemblea dell’Ordine dei giornalisti della Campania ha approvato all’unanimità il bilancio 2017 e il preventivo 2018. I conti dello scorso anno, illustrati dal tesoriere Paolo Mainiero e dal presidente dei revisori Francesco Marolda, si sono chiusi con un attivo di oltre ventunomila euro. Il presidente Ottavio Lucarelli e il vicepresidente Mimmo Falco hanno ringraziato l’assemblea e tutte le strutture di servizio dell’Ordine: i consiglieri regionali e nazionali, il Collegio dei revisori, il Consiglio di disciplina, i coordinatori dei seminari gratuiti per praticanti, l’Ufficio di segreteria e tutti i colleghi che, assieme alle istituzioni e alle associazioni di zona, collaborano per la formazione professionale continua: 500 corsi gratuiti in quattro anni in novanta città della Campania. Numerosi gli interventi. Il segretario dell’Ordine regionale, Titti Improta, ha sottolineato il lavoro della commissione Pari opportunità, il consigliere dell’esecutivo nazionale Alessandro Sansoni ha parlato dell’accesso alla professione, Concita De Luca dell’opera teatrale organizzata dall’Ordine della Campania a Salerno a sostegno dei centri antiviolenza, Gianni Russo del lavoro del Consiglio di disciplina.