Giornata del fiocchetto lilla contro i disturbi alimentari

9


Roma, 15 mar. (askanews) -“Oggi dedichiamo questa giornata del Fiocchetto Lilla per chi non c’è più. È dedicata a loro, alle ragazze e ai ragazzi morti per ritardi nell’accesso alle cure e combattendo i disturbi alimentari, ma anche ai più di quattro milioni di italiani che ne soffrono. Evidenziamo un dato in forte aumento tra i giovani dal post-pandemia ad oggi – ha dichiarato il Presidente di Impresa per la Vita, Donatella Possemato -. Dati allarmanti su quella che anche anche l’OMS ha definito la seconda causa di morte in Italia tra gli adolescenti. Ci stiamo impegnando, assieme alle Istituzioni preposte, per rispondere con azioni concrete strutturali e non strutturali ad un emergenza sanitaria sempre più preoccupante. Tra i sintomi che si manifestano nelle giovani donne anoressiche, l’amenorrea (assenza di ciclo) che comporta nel tempo una stato di infertilità definitiva. Pensate che 9 donne su 10 ne soffre in età fertile. Basta slogan, è il momento di agire”.