Giornata dell’ematologia, Beneduce (Fi): Istituire la rete regionale

63

“Prevenzione, diagnosi precoce e partecipazione attiva dei pazienti ai percorsi di cura, appropriatezza prescrittiva ed erogativa, sono le azioni principali per arginare e combattere le malattie correlate al sangue”. Lo ha dichiarato stamane Flora Beneduce, consigliere regionale di Forza Italia nella giornata dedicata all’ematologia in Campania. “Nel nostro sistema sanitario regionale manca una Rete Ematologica; non abbiamo un sistema che permette la condivisione di informazioni cliniche e la comunicazione tra i medici e le strutture sanitarie che attuano prevenzione, assistono e curano i pazienti”. “Le malattie del sangue hanno ormai assunto un andamento cronico dovuto in massima parte all’innalzamento delle aspettative di vita – ha commentato la Beneduce – è il caso di ricordare che l’Italia, dopo il Giappone, è la seconda nazione al mondo per innalzamento dell’età biologica”. “Positiva l’istituzione della Rete regionale dei laboratori per la tipizzazione genetica dei linfomi e delle leucemie, attiva dal mese di luglio scorso e che vede il coinvolgimento dei laboratori delle Aziende Ospedaliere”. “Il passo successivo è l’istituzione della Rete Ematologica Regionale perché, oltre alla necessità di fare sistema, bisogna affrontare il tema degli alti costi dei farmaci innovativi onco-ematologici e la reale possibilità di incidere in maniera adeguata sulla spesa sanitaria regionale facendo in modo da non collassare il sistema” ha concluso la Beneduce.