Giovani che impresa! under 40 di Napoli in onda su Radio Amore

68

Ai nastri di partenza “Giovani, che ‘impresa’!”, il programma di Radio Amore che avrà come protagonista il Gruppo Giovani Imprenditori dell’Unione Industriali di Napoli. La prima puntata andrà in onda domani, 9 ottobre, dalle ore 17.00 alle ore 18.00. L’appuntamento con i giovani imprenditori sarà replicato, poi, ogni venerdì alla stessa ora. Ai microfoni di Radio Amore, gli under 40 potranno far sentire la propria voce su temi di attualità e non solo. All’interno di “Giovani, che ‘impresa’!”, infatti, troveranno spazio notizie, consigli e curiosità, rubriche sulle attività del Gruppo Giovani, a partire dal 30° Convegno dei Giovani Imprenditori di Confindustria a Capri, oramai alle porte, passando per la formazione, il Made in Italy, l’imprenditoria giovanile, le infrastrutture, l’etica d’impresa, il marketing associativo fino ad arrivare alle start up, all’innovazione, ai progetti di internazionalizzazione. La trasmissione, in onda sulla frequenza radiofonica 90.8 e diretta da Salvatore Formisano, rappresenterà per gli imprenditori partenopei anche l’occasione per descrivere qual è il loro impegno sul territorio e quali sono le difficoltà e i punti di forza dei tanti giovani che quotidianamente lavorano con impegno e dedizione. Grazie al confronto con gli ascoltatori, inoltre, potranno essere costruiti e sviluppati nuovi progetti, oltre a implementare quelli che il Gruppo Giovani ha già in campo.Susanna MocciaAffrontiamo questa nuova iniziativa con grande entusiasmo”, spiega Susanna Moccia, Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori dell’Unione Industriali di Napoli. “Questo programma radiofonico rappresenta per il Gruppo Giovani un’importante vetrina per entrare in contatto con gli ascoltatori, condividere emozioni ed esperienze. Il confronto ci consentirà di conoscere aspettative e obiettivi da sostenere, attraverso testimonianze e azioni concrete. Sono certa che questa esperienza sarà un’occasione di arricchimento anche per il nostro Gruppo. Giovani, che ‘impresa’!, infatti, favorirà uno scambio di idee di cui faremo tesoro, per continuare il nostro cammino di conoscenza. Ringraziamo Radio Amore per questa importante opportunità”.