Giura il 234esimo corso della Scuola militare Nunziatella

34

Questa mattina, in piazza del Plebiscito a Napoli, gli allievi del 234esimo corso della Scuola militare Nunziatella hanno prestato giuramento di fedeltà alla Repubblica Italiana, alla presenza del ministro della Difesa, Lorenzo Guerini, del Capo di Stato Maggiore della Difesa, ammiraglio di squadra Giuseppe Cavo Dragone, del Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, generale di Corpo d’Armata Pietro Serino, del comandante per la Formazione, Specializzazione e dottrina dell’Esercito, gen. c.a. Salvatore Camporeale e del padrino del corso, medaglia d’oro al valor militare, gen. c.a. Rosario Aiosa. Il giuramento solenne, avvenuto alla presenza della bandiera d’Istituto e suggellato con la lettura della tradizionale formula del giuramento, pronunciata dal comandante della Scuola Militare ”Nunziatella”, colonnello Ermanno Lustrino, sancisce l’ingresso a pieno titolo dei 49 Allievi – 38 uomini e 11 donne – nei ranghi dell’Esercito Italiano. Il ministro della Difesa, rivolgendosi ai giovani allievi, ha detto: ”Qui alla Nunziatella state ricevendo una formazione ispirata ai valori portanti della nostra Repubblica, che vi sarà utile per le sfide impegnative che vi attendono. Non dimenticate mai che la scuola è il passaporto per il vostro futuro. Sappiate progettare e costruire con senso di responsabilità il vostro futuro. Sappiate essere testimoni del vostro tempo, non avendo mai paura di essere attori e protagonisti dei cambiamenti”.