Giuseppe Caccavale, il re dei tornitori nella provincia di Napoli

44
In foto Giuseppe Caccavale

Giuseppe Caccavale, 21 anni, Casoria, è il più abile tornitore della provincia di Napoli. Lo ha decretato la tappa napoletana del Cnc Contest – Campionato Tornitori, che il 14 novembre presso il Centro Direzionale di Napoli, ha messo a confronto i tornitori più promettenti del territorio, attraverso una prova di programmazione di una macchina utensile CNC. Il campione della provincia ora competerà per il titolo nazionale insieme ai migliori aspiranti tornitori di tutta Italia nella finale che si terrà giovedì 28 novembre al Centro Tecnologico Siemens di Piacenza (Tac).
Il Cnc Contest – Campionato Tornitori Randstad nasce con l’obiettivo di accendere i riflettori su una figura professionale molto richiesta dalle imprese, ma difficile da reperire sul mercato con adeguate qualifiche ed esperienza. Questa sesta edizione #YoungEdition, è un progetto che mira a formare giovani candidati, anche con un background scolastico differente purché fortemente motivati a voler imparare, e farli diventare tornitori di domani.
L’iniziativa è promossa da Randstad Technical, la specialty dedicata a ricerca, selezione e gestione delle risorse qualificate in ambito metalmeccanico, metallurgico ed elettrotecnico di Randstad, in collaborazione con Siemens Italia, come partner tecnologico e Cnos-Fap.
“La tappa di Napoli ha dato vita a una sfida avvincente, che ha permesso a giovani ragazzi motivati di mettere in luce la loro abilità di fronte alle aziende del territorio. – dice Susanna Scipi, Project Manager Specialty Technical Randstad – . I ragazzi hanno anche potuto incontrare le imprese locali in cerca di personale, in colloqui individuali organizzati con la formula del job speed date. Il tornitore è un profilo specializzato molto richiesto dalle aziende, ma non adeguatamente conosciuto: con il CNC Contest miriamo a formare giovani candidati per dare accesso a una professione dalle ottime opportunità d’impiego e di carriera”.