Giuseppe Manzo, è di Anacapri il nuovo ambasciatore a Buenos Aires

216
in foto Giuseppe Manzo, ambasciatore italiano a Buenos Aires

É di Anacapri (Napoli) il neo ambasciatore d’Italia in Argentina: Giuseppe Manzo, 50 anni, da oggi è a capo della sede diplomatica italiana di Buenos Aires. La sua, finora, è stata una vita vissuta tra giornalismo e diplomazia. Dalla Farnesina a Tirana per il primo mandato. Poi Washington e New York con incarico all’Onu. Una ragazza conosciuta in Albania, è diventata nel frattempo sua moglie e gli ha dato due figli. I suoi genitori Leone Manzo e Tina Mariniello hanno sempre lavorato per mantenere alto il culto dell’ospitalità caprese. Il padre è stato receptionist del Grand Hotel Quisisana, la madre gestisce un negozio di pizzi e merletti fatti a mano. Nel 2013 è l’anno della svolta: il 12 dicembre Giuseppe Manzo diventa ambasciatore a Belgrado. Ha un passato da giornalista e nel 2012 viene nominato capo del Servizio stampa della Farnesina. Ricorda con affetto il primo incarico, in Albania: “un’esperienza che mi ha segnato, tutto sommato in positivo, e fatto crescere”.