Giuseppe Terracciano rieletto segretario generale Fim Campania

176
 
Si è concluso oggi, con l’elezione della Segreteria, il X Congresso della Fim Campania.
I lavori congressuali, che si sono sviluppati in due intense giornate, con l’attenta  partecipazione di 150 delegati, hanno riconfermato la  linea da seguire per il prossimo quadriennio, nel solco delle Tesi predisposte a livello nazionale.
I lavori sono stati conclusi dal Segretario Generale  della Fim Cisl Nazionale Marco Bentivogli, che  ha riaffermato i valori di fondo della organizzazione,   con un equilibrato intervento, ricco di contenuti, che ha suscitato l’entusiasmo dei delegati, in particolare quando ha parlato dell’etica del lavoro, della  democrazia partecipativa e del contributo fondamentale dei giovani, che rappresentano la linfe vitale di ogni organizzazione che aspiri a governare i processi, delineando il “Sindacato Prossimo Venturo”.
La Fim Cisl, con il suo leader Marco Bentivogli, ha raggiunto un alto livello di visibilità, mantenendo alto il livello di proposta sindacale, sia per la modernità delle sue idee, funzionali al rinnovamento della società, oltre che dell’intera struttura sindacale, sia per la capacità di saperle diffondere con i mezzi di comunicazione più moderni.
La Fim Campania parteciperà all’assemblea congressuale della Cisl Campania per offrire ai lavori il suo contributo di esperienza, per rafforzare la struttura confederale, che deve recuperare passione e partecipazione dei giovani alla vita della organizzazione.
Al termine dei lavori si è riunita, su convocazione del  Presidente del Congresso, la nuova struttura dirigente ed  il neo eletto Consiglio Generale, che ha eletto riconfermando  Giuseppe Terracciano Segretario Generale Fim Campania e,  su  proposta del Segretario Generale, componenti la segreteria regionale  Lanzetta Nicodemo e Apetino  Raffaele.