Giustizia, sindaca Crema: “Mio caso clamoroso? Su abuso ufficio finalmente passo avanti”

10

Roma, 25 ott. (Adnkronos) – “Finalmente un po’ d’interesse sull’abuso d’ufficio. Come Decaro sono soddisfatta. Abbiamo bisogno di rendere la carica di sindaco appetibile, in modo da attirare i talenti e le energie migliori”. A parlare con l’Adnkronos dell’avviamento dell’iter abbinato di tre proposte di legge delle commissioni Affari costituzionali e Giustizia del Senato destinate a limitare di fatto i confini delle responsabilità penali e amministrative dei sindaci, è la sindaca di Crema, Stefania Bonaldi (Pd), vittima di un caso paradossale: aver ricevuto un avviso di garanzia in relazione all’infortunio di un bimbo che si era chiuso due dita in una porta tagliafuoco dell’asilo nido comunale.