Gli Usa raccomandano ai connazionali di non viaggiare in Italia

40
In foto Lewis Eisenberg

Con un avviso riportato il 20 aprile 2021 dalle agenzie, l’Ambasciata USA in Italia di cui l’Ambasciatore Lewis Eisenberg, ricorda ai connazionali di usare “cautela” contro il pericolo potenziale di attentati sul suolo italiano.
Gli Stati Uniti raccomandano ai connazionali di “non viaggiare” in Italia elevando a livello massimo il rischio Covid, così come fatto con l’80% dei Paesi mondiali. E’ quanto si legge sul sito dell’ambasciata Usa a Roma, dove compare un “Travel Advisory” datato 20 aprile 2021. Nello stesso avviso si ricorda agli americani di usare “maggiore cautela” contro il potenziale pericolo di attentati terroristici sul suolo italiano. Gli Stati Uniti ribadiscono così le indicazioni già diffuse negli anni scorsi dal dipartimento di Stato americano dopo gli attacchi terroristici in Europa.