Glion Institute, focus su wellness e sostenibilità in hospitality

35

Roma, 10 mag. (Labitalia) – Wellness e sostenibilità sempre più centrali nel settore dell’ospitalità, tanto che c’è chi punta a preparare i futuri leader aziendali con le competenze e le conoscenze necessarie per sfruttare queste tendenze. Come Glion Institute of Higher Education, uno dei più accreditati istituiti universitari a livello mondiale specializzato in hospitality management, che ha deciso di implementare il suo focus sul wellness e sulla sostenibilità attraverso lo sviluppo di due iniziative: il lancio di nuovo programma di formazione Executive, ‘Wellness to Business’, e l’apertura di ‘Fresh’, un ristorante aperto al pubblico e specializzato in cucina sana e sostenibile.

Lanciato a fine aprile, il programma di formazione Executive ‘Wellness to Business’ offre corsi di apprendimento online, corsi on-campus, workshop personalizzati e servizi di consulenza rivolti a general managers di hotel, direttori di spa e altri leader del settore del benessere e dell’ospitalità. Il programma mira a soddisfare un’esigenza di formazione esecutiva rilevante per il settore, con un particolare focus su come un approccio strategico all’innovazione e alla tecnologia del benessere possa guidare il successo aziendale.

Il programma ‘Wellness to Business’ è diretto da Mariana Palmeiro, esperta di spa e wellness e membro del corpo docenti di Glion con oltre un decennio di esperienza nel settore termale e alberghiero di lusso. “Grazie al programma ‘Wellness to Business’, Glion offrirà programmi aziendali face-to-face, digitali e personalizzati relativi a temi di grande attualità nel campo della spa e wellness innovation”, ha affermato Palmeiro.

“Il mercato della salute e del benessere offre un grande potenziale e siamo lieti di presentare questa nuova offerta formativa a livello Executive. Oltre a corsi online, questo settembre, offriremo un’esperienza di apprendimento immersiva relativa allo spa and wellness business management a Bali e in Indonesia e, questo ottobre, un corso di tre giorni a Glion sull’innovation, technology and wellness”, ha aggiunto Palmeiro.

Glion ha, inoltre, stretto una partnership con la wellness-medical spa svizzera accreditata a livello internazionale Clinique La Prairie, per sviluppare case studies e standard sempre migliori nel settore e consentire agli studenti di acquisire ulteriore formazione sul settore medical-spa.

“Clinique La Prairie è orgogliosa – ha commentato Simone Gibertoni, Ceo di Clinique La Prairie – di far parte del lancio del nuovo programma ‘Wellness to Business’ offerto dal Glion Institute of Higher Education. Oggi, il benessere e la salute sono temi interessanti per tutti. Questo nuovo modulo di studio permetterà agli studenti di avere una profonda conoscenza di questo settore specifico. Clinique La Prairie sosterrà attivamente il programma e incoraggerà pienamente questo progetto”.

Il focus educativo di Glion sul benessere è completato da ‘Fresh’, un ristorante aperto al pubblico e gestito direttamente dagli studenti – guidati dallo chef e ‘Meilleur Ouvrier de France’ Benoît Carcenat – che propone una cucina locale sana.

Aperto al pubblico dal 26 febbraio, Fresh offre un approccio sostenibile alla ristorazione con l’utilizzo di ingredienti biologici selezionati in un raggio di massimo 50 chilometri. Grazie ad attrezzature innovative – come spremiagrumi a freddo, disidratatori e germogliatori di semi – gli studenti imparano come preparare cibi e bevande nutrienti che come soddisfare le varie preferenze ed esigenze alimentari comprese proposte vegetariane, vegane, senza glutine e senza lattosio.

Situato nell’edificio da poco rinnovato dell’Hotel des Alpes di Glion, con vista sul lago di Ginevra e sulle Alpi, ‘Fresh’ funge anche da centro di apprendimento con focus sul benessere, con spazi dedicati per workshop su argomenti quali consapevolezza, respirazione consapevole e yoga.