Gnp, Palmeri: Garanzia Giovani e Self Employment, così rilanciamo la Campania

55
“Così ho rilanciato Garanzia Giovani”: l’intervento dell’assessore regionale al lavoro Sonia Palmeri all’interno del convegno “Le nuove azioni di politica attiva per il lavoro alla luce del jobs act”, ha delineato la strategia della Regione in materia di politiche giovanili per il Lavoro. La costruzione, da parte dell’assessora, di una rete di sviluppo lavorativo che si attua dalla fase post formativa con il Tirocinio formativo, e si estende al Servizio Civile fino al Self Employment. L’obiettivo della Regione è in pratica velocizzare il rapporto tra pubblico e privato creando un dialogo tra centri per l’impiego, mondo dell’istruzione e il comparto della consulenza lavorativa perché si avvii un processo di informazione e formazione continua che sfoci nell’occupazione. Sono circa 135 000  gli iscritti a Garanzia Giovani, ma, esiste anche un bacino di crisi occupazionale, come afferma la Palmeri cui si ottempera con la creazione di Garanzia Over, una misura che potenzia il “Programma Ricollocami” attraverso un’esperienza lavorativa in azienda, finalizzata all’occupabilità della platea, riferita a soggetti che attualmente non percepiscono nessun sostegno al reddito. “Stanziati 10 milioni di euro – spiega l’assessore Sonia Palmeri – per il reinserimento nelle aziende campane di lavoratori espulsi dai cicli produttivi, che percepiranno 800 euro al mese per 6 mesi, con l’obiettivo di facilitare l’ingresso e incentivare la successiva assunzione con un bonus di 7.000 euro”.
“Il mio obiettivo , sottolinea l’assessora, non è l’occupabilità ma l’occupazione”
GUARDA I VIDEO: