Governo: Bettini a Renzi, ‘mai evocato ‘complotti’, leale a Draghi e Colle’ (2)

28

(Adnkronos) – “La questione un po più grave è il tentativo di intorbidare le acque. La mia posizione avrebbe offeso Draghi e addirittura -prosegue Bettini- il presidente della Repubblica Mattarella. Renzi interpreta, in questo caso si, in modo offensivo, il pensiero delle più importanti cariche dello stato. Cosa c’entrano Draghi e Mattarella? Parliamo di fasi totalmente diverse. Prima è stato fatto cadere il governo Conte II lasciando in una situazione drammatica e di emergenza il Paese”.