Governo: Borghi, ‘ve ne andrete quando guano sotto tappeto non potrà più essere nascosto’

14

Roma, 18 gen (Adnkronos) – “Presidente Conte, lei se ne andrà quando la montagna di guano che è stata accumulata sotto il tappeto sarà così enorme da non poter essere più nascosta. Ve ne andrete come chi lascia la casa dopo averla occupata: dopo aver distrutto e rubato tutto, dopo aver defecato al centro della stanza”. Lo ha detto Claudio Borghi, della Lega, intervenendo in aul alla Camera dopo l’intervento del premier.