Governo, Cattaneo (Fi): Su sottosegretari non accettiamo veti

45
in foto Antonio Tajani, Lucia Ronzulli e Alessandro Cattaneo dietro Silvio Berlusconi (Imagoeconomica)

“La generosità del presidente Berlusconi ha consentito di far partire il governo, ora però guardiamo avanti” e riguardo i sottosegretari “Forza Italia ha da sempre una linea molto chiara su temi quali le infrastrutture, l’economia, e la giustizia. Lì vogliamo poter incidere. Su sottosegretari e presidenti di Commissione misureremo la volontà di questa maggioranza di lavorare bene, dando agibilità alle nostre idee”. Lo dice in una intervista a Libero il capogruppo azzurro alla Camera Alessandro Cattaneo. “Noi – sottolinea – abbiamo intenzione di lavorare lealmente con Giorgia Meloni, alla quale consiglierei di rafforzare il suo rapporto con Berlusconi, che in questo frangente ha dimostrato generosità e buonsenso”: sul totoministri “lo abbiamo detto subito che è legittimo concordare il metodo di scelta, ma non sono accettabili i veti”.