Governo: Cdm impugna legge Abruzzo su ripresa Covid

24

Roma, 21 gen. (Adnkronos) – “Il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro per gli affari regionali e le autonomie Francesco Boccia, ha esaminato quindici leggi delle Regioni e delle Province Autonome e ha deliberato di impugnare la legge della Regione Abruzzo n. 32 del 20/11/2020, recante “Provvedimenti di cui all’articolo 109, comma 2-bis, lettera b), decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, per interventi finalizzati alla ripresa post Covid-19 delle attività produttive e turistiche del territorio e ulteriori disposizioni” in quanto la disposizione di cui all’articolo 2 risulta priva di copertura finanziaria, in violazione dell’articolo 81, terzo comma, della Costituzione”. Lo si apprende dalla nota di Palazzo Chigi diramata dopo il Cdm.