Governo, Conte: Non siamo la succursale del Pd, pretendo rispetto

45
In foto Giuseppe Conte

“L’alleanza con il Pd va avanti da tempo, abbiamo lavorato insieme e sperimentato un pacchetto importante di riforme. E’ chiaro però che io pretendo rispetto e dignità. Non posso accettare accuse di irresponsabilità. Non funziona così: non siamo la succursale di un’altra forza politica, non siamo succedanei di qualcuno”. Lo ha detto, battendo i pugni sul tavolo, il presidente M5s Giuseppe Conte nel corso di una diretta Instagram: “Non accetto che ogni volta che poniamo una questione politica ci si accusa di volere una crisi governo. Vogliamo il rispetto da tutte le forze politiche”.