Governo, Forza Italia: Il M5S di Conte non può più farne parte

30

Il partito di Forza Italia “è favorevole a che il governo continui a lavorare fino al termine della legislatura, come Berlusconi ha sempre sostenuto per senso di responsabilità verso il Paese. Ma il M5S di Conte non può più farne parte”. Antonio Tajani, coordinatore azzurro ribadisce la posizione del suo partito al Corriere della Sera. “Tornare con il M5S – dice intervistato dal quotidiano di via Solferino – significa cedere ai ricatti di chi ha bruciato in un colpo solo 18 miliardi degli italiani e affossato l’immagine dell’Italia in Europa e nel mondo. Abbiamo bisogno di serietà ed affidabilità. Basta con i dilettanti allo sbaraglio”. Sulle posizioni di Draghi e del capo dello Stato, Fi è in attesa: “Aspettiamo cosa deciderà di fare il capo dello Stato e cosa ci dirà Draghi. Abbiamo votato la fiducia tre giorni fa, non è che adesso possiamo allegramente mandare Draghi a casa”. “A casa devono andarci i 5 Stelle”, ripete.