Governo impugna la Legge di Semplificazione della Campania

57

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro per gli affari regionali e le autonomie Erika Stefani, ha esaminato ventisette leggi delle Regioni e delle Province Autonome e ha quindi deliberato: di impugnare: la legge della Regione Campania n. 26 del 02/08/2018, recante “Misure di semplificazione in materia di governo del territorio e per la competitività e lo sviluppo regionale. Legge annuale di semplificazione 2018”, in quanto alcune norme in materia di accordi di programma per la realizzazione di opere e lavori pubblici di interesse strategico regionale e di attribuzioni dello Sportello Unico regionale per le Attività produttive violano gli articoli 3, 5, 114, 117, secondo comma, lettera l), e 118 della Costituzione.