Governo: Renzi, ‘non volevamo poltrone, le abbiamo lasciate’

14

Roma, 15 gen. (Adnkronos) – “Talvolta basterebbe leggere prima di criticare. Solo che per leggere la lettera ci vuole tempo, è lunga, la comunicazione di oggi richiede brevità. Altrimenti passa la linea della narrazione ufficiale: ‘volevano le poltrone’. Ma volevate davvero le poltrone? Falso. Tanto è vero che ci siamo dimessi. Se avessimo voluto le poltrone avremmo trovato facilmente un accordo. Noi le poltrone le lasciamo non le chiediamo. La politica è servizio: sono così orgoglioso della nostra diversità rispetto agli altri”. Lo scrive Matteo Renzi nella enews.