**Governo: Rotondi, ‘chi tocca Draghi muore, non capisco atteggiamento Lega e Pd’**

17

Roma, 29 ago. (Adnkronos) – “Draghi è difeso dalla circostanza obiettiva di essere una risorsa provvidenziale per il Paese: oggi chi tocca Draghi muore”. Lo dice all’Adnkronos Gianfranco Rotondi, vicecapogruppo di Fi alla Camera, in vista degli appuntamenti che attendono il Governo in autunno e delle difficoltà che potrebbero nascere da un’accentuata conflittualità tra le forze politiche che lo sostengono. “Infatti -aggiunge Rotondi -non capisco Lega e Pd, che hanno fatto una scelta di responsabilità appoggiando Draghi ma poi non la praticano”.