Graded, acquisti digitalizzati: presentazione Midterm per il project work Digita

68

Primo giro di boa per i talenti della Digita Academy che fino a metà luglio saranno impegnati nei project work presso le aziende partner dell’iniziativa avviata dal Polo universitario di Napoli Est. Presso la Graded, azienda partenopea attiva da 60 anni nel mercato della progettazione, realizzazione e gestione di impianti di produzione di energia ad alta efficienza, Gennaro Ardolino e Carmela Palummo sono al lavoro dallo scorso aprile per il nuovo progetto focalizzato sulla digitalizzazione dell’Ufficio Acquisti in azienda.
Questa mattina, presso le aule di San Giovanni a Teduccio, la presentazione “Midterm” dei risultati raggiunti alla presenza del professore Antonio Pescapè, responsabile scientifico dell’Academy, e dei rappresentanti delle aziende partner. I due giovani studenti saranno impegnati fino al prossimo 15 luglio nel disegno e nella costruzione di un software di intelligenza artificiale finalizzato al supporto nelle decisioni aziendali di acquisto attraverso parametri storici o benchmark di riferimento, all’ottimizzazione e coordinamento degli ordini per ridurre i costi su scala globale, all’affinamento del processo di ricerca di mercato. Una volta implementato il nuovo strumento, attraverso l’utilizzo di Big Data e indicatori di prestazioni (Key Performance Indicator o KPI), l’intero processo aziendale – dall’acquisizione degli ordini fino alla pianificazione degli acquisti – sarà gestito, controllato e automatizzato dal software, che renderà possibile prendere decisioni facilmente e in tempo reale.
Presenti all’evento anche le telecamere di Presa Diretta. Il programma Rai dedicherà uno spazio al progetto realizzato per Graded dagli studenti della scorsa edizione di Digita: il “Cruscotto 4.0”, un software per il monitoraggio in remoto di impianti fotovoltaici. Si tratta di una piattaforma centralizzata che consente di controllare in tempo reale ogni eventuale malfunzionamento dell’impianto e di valutare su base oraria, giornaliera, mensile ed annuale gli effetti delle condizioni climatiche sui livelli di energia elettrica prodotta.