Graficamente si aggiudica la gestione dell’Auditorium “Niemeyer” di Ravello

132
Per 1.110 euro mensili la ditta napoletana Graficamente srl si aggiudica il bando emanato dal Comune di Ravello (Salerno) per la gestione dell’Auditorium “Oscar Niemeyer”. A partecipare anche la Cineventi di Remigio Truocchio che aveva avviato e gestito il progetto Cinema a Ravello dal 2011 al 2016, insieme alla società Deadalus srl che conduce la bouvette nel cinema di Capri e alla Co.ra.s, cooperativa ravellese che attualmente gestisce la biglietteria di Villa Rufolo e che aveva amministrato il box office del progetto Cinema in Auditorium dagli esordi. Nel programma di gestione avanzato dall’ati – la cui proposta economica sarebbe stata molto vicina a quella di Graficamente – diverse attività culturali dedicate ai giovani di Ravello. Ma la commissione, come riporta il sito web ilvescovado.it, ha inteso premiare l’azienda napoletana che già poche settimane fa aveva collaborato col Comune di Ravello per la realizzazione, sempre all’Auditorium, del “IX Concorso Internazionale di Canto Lirico Ravello Città della Musica, Premio Wagner, Gran Galà della Lirica”. A gestire la comunicazione dell’evento, per 4.950 euro, era stata la ditta Graficamente di Napoli, la cui offerta era stata valutata positivamente da Palazzo Tolla, che con un’altra erano risultate le uniche avanzate a seguito dell’avviso pubblicato per quindici giorni consecutivi all’Albo pretorio on line e sul sito web del Comune.