“Gran Fondo dei Borbone”, dal 13 al 15 aprile a Caserta l’Unesco Cycling Tour

87

Da venerdi’ 13 a domenica 15 aprile, Caserta sara’ protagonista dell’Unesco Cycling Tour, il circuito ciclistico che tocca i piu’ importanti siti patrimonio dell’umanita’ ed i paesaggi che li circondano. La Reggia borbonica con il suo sontuoso parco ed il borgo di Caserta vecchia, saranno rispettivamente partenza ed arrivo della prima “Gran fondo dei Borbone”, percorso ciclistico organizzato dal Velo Club Caserta, che attraversera’ le province di Caserta e Benevento, passando per Maddaloni, l’Acquedotto Carolino, Sant’Agata de Goti, il Parco Regionale del Taburno, Solopaca, il ponte borbonico Maria Cristina di Savoia, il lago di Telese Terme, Castel Campagnano, Caiazzo ed il Belvedere di San Leucio, secondo sito Unesco di Caserta. Il campione di ciclismo Claudio Chiappucci, sara’ uno dei testimonial della corsa, partecipando simbolicamente allo start e alle attivita’ della tre giorni di evento. La Gran Fondo dei Borbone, vuole avvicinare e riunire il sempre maggior numero di appassionati per la bicicletta ed il mondo del ciclismo, intorno alle bellezze storico-artistiche e paesaggistiche delle Province di Caserta e Benevento. “Tutti gi sforzi saranno incentrati ad incentivare la partecipazione di gruppi e famiglie”, spiega il presidente del Velo Club Caserta, Domenico Bernardo, “visto che lo scopo della manifestazione e’ proprio quello turistico-sportivo che solo il ciclismo riesce a dare. Attraverso la passione della bicicletta, si conoscono territori, scenari, tradizioni, ma anche gusti e sapori, senza sottovalutare gli aspetti prettamente ambientalistici di questo meraviglioso sport”.