Grandi etichette vitivinicole
Mastroberardino presidente

60

Cambio al vertice dell’Istituto del vino italiano di qualità Grandi Marchi. Il campano Piero Mastroberardino è eletto presidente e prende il posto di Piero Antinori. Imprenditore Cambio al vertice dell’Istituto del vino italiano di qualità Grandi Marchi. Il campano Piero Mastroberardino è eletto presidente e prende il posto di Piero Antinori. Imprenditore e docente universitario, classe 1966, Mastroberardino è al vertice della più antica casa vinicola della Campania, leader nella lavorazione di pregiati uvaggi della terra irpina.


Armando Brunini, amministratore delegato di Gesac, assume l’incarico di vice presidente di Sea, la società che gestisce l’aeroporto di Milano Malpensa. Brunini entra nel consiglio di amministrazione dell’azienda al posto del dimissionario Mauro Maia.


Vitaliano Esposito, magistrato campano già procuratore generale della Corte di Cassazione, riceve l’incarico di giudice per i rimedi straordinari in materia penale della Repubblica di San Marino.


Antonio Fallico, presidente di Banca Intesa Russia e console onorario della Federazione Russa a Verona, è insignito del Distintivo del ministero degli Esteri della Russia per il valido contributo alla collaborazione internazionale.


Franco Gallia, già direttore generale e presidente vicario del Banco di Napoli, è nominato amministratore delegato della neo costituita società Intesa Sanpolo Casa. Il ruolo di dg è affidato invece a Anna Carbonelli. L’azienda aprirà agenzie immobiliari anche nel capoluogo della Campania.


Antonio Mennitto, direttore amministrativo dell’Asl di Benevento, è nominato presidente della commissione collegiale dell’azienda sanitaria chiamata a individuare gli avvocati esterni a cui affidare incariche legali per i prossimi 24 mesi. Della commissione fanno parte anche Caterina Costantini dell’unità Affari Legali dell’Asl, Camillo Toro della direzione amministrativa e Alberto Traglia del distretto sanitario Benevento 2.


Francesco Micheli, già manager di Intesa Sanpaolo con vari ruoli tra i quali spicca quello di responsabile di Banca dei Territori, è nominato direttore generale di Atac, l’azienda che gestisce il servizio di trasporto pubblico a Roma.


Manlio Minale, negli anni ’70 pretore a Santa Maria Capua Vetere e pubblico ministero a Napoli, lascia la carica di procuratore generale della Repubblica a Milano per raggiunti limiti di età.


Antonio Minguzzi è il nuovo direttore generale della Fondazione Banco di Napoli. L’economista e docente dell’Università del Molise prende il posto di Aldo Pace, passato a Banca del Sud per ricoprire l’incarico di amministratore delegato.


Gianni Molinari, vice capo cronista del Mattino, è eletto presidente del collegio dei probi viri della Fnsi (Federazione nazionale della Stampa Italiana).


Michele Pastore è il nuovo presidente di Valisannio, azienda di promozione e sviluppo della Camera di Commercio di Benevento. Succede ad Antonio Campese, il presidente dell’istituzione camerale, che l’ha guidata ad interim negli ultimi mesi.


Patrizio Rispo entra nel consiglio di amministrazione del teatro Mercadante. Il suo nome è indicato dal Comune di Napoli, uno dei membri della società di gestione.


Franco Roberti é confermato capo della procura nazionale Antimafia. Lo decide il Tar del Lazio respingeno un ricorso contro la sua nomina.


Palmira Rotolo riceve l’incarico di capo della comunicazione di Atr, la joint venture tra Finmeccanica e Airbus. La professionista proviene da Alenia Aermacchi ma ha già lavorato in Atr dal 1992 al 2003. Nella nuova posizione sarà responsabile del coordinamento delle attività per eventi, immagine del brand, comunicazione interna ed esterna.


Angelo Scelzo, giornalista salernitano e vice direttore della sala stampa del Vaticano, riceve la cittadinanza onoraria di Gioi Cilento (Salerno).


Raffaele Tovino è eletto presidente nazionale di Anap, l’associazione sindacale di datori di lavoro e professionisti. Tovino è già il riferimento del sindacato per Caserta e provincia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here