Graziano Balducci alla presidenza della Stazione Sperimentale Pelli

65
In foto Graziano Balducci

Graziano Balducci è il nuovo presidente del consiglio di amministrazione della Ssip, la Stazione Sperimentale per l’Industria delle Pelli e delle Materie Concianti, organismo nazionale di ricerca delle Camere di Commercio di Napoli, Pisa e Vicenza. Ricoprirà il ruolo per il prossimo triennio. Gli altri componenti del cda, nominati dall’assemblea dei soci lo scorso 24 aprile, su proposta di Unic (Unione nazionale industria conciaria) e Aip (Associazione italiana pellicceria), sono Fulvia Bacchi, Alessandra Dagnino, Michele De Maio e Paolo Gurisatti. Già vicepresidente dell’Unic, Balducci è ceo di Antiba Conceria, azienda del Distretto Industriale di Santa Croce sull’Arno (Pisa), fondata nel 1987 con il fratello Paolo, sulle orme di un’esperienza familiare avviata negli anni Cinquanta dal padre, Mario Balducci, tra i fondatori del gruppo Arno. Insieme al cda e al direttore generale della Ssip, il neopresidente sarà chiamato a implementare e sviluppare gli investimenti e i programmi individuati nel Piano Strategico 2018-2020, che prevede l’ammodernamento dei laboratori, investimenti in nuove infrastrutture di ricerca – anche presso i distretti industriali –, una nuova offerta dei servizi da erogare anche sulla base dei nuovi investimenti e l’entrata a regime della Carta dei Servizi (tariffario, tempi erogazione prestazione, offerta di servizi a prezzo zero per le concerie). E ancora, il rafforzamento del settore ricerca e sviluppo di programmi specifici di trasferimento tecnologico, un considerevole investimento tecnico e organizzativo sui temi della normazione e della sostenibilità, il consolidamento e lo sviluppo su scala nazionale dei progetti di formazione e innovazione del Politecnico del Cuoio, che formerà tecnici specializzati nella produzione conciaria, green manager e product manager. La Ssip lavorerà, inoltre, per individuare nuovi obiettivi di sviluppo della propria mission, in coerenza con le esigenze e i fabbisogni delle imprese della filiera della concia, in particolare quelle dei distretti industriali e degli utilizzatori di cuoio.

Pa.Ci.