Green pass, No Vax in 81 piazze: centinaia manifestano a Napoli

98

Alcune centinaia di persone hanno aderito a Napoli alla manifestazione promossa sui social contro il green pass. I manifestanti scandiscono slogan “No green pass” contro la misura che entrera’ in vigore dal 6 agosto oltre a cori inneggianti alla liberta’. Non ci sono striscioni o cartelli. La polizia, presente sul posto con un paio di blindati, vigila sulla manifestazione che si sta svolgendo in modo del tutto pacifico. Tra i manifestanti molti quelli che non indossano la mascherina, ma c’e’ anche chi la porta. Il sit in, che si svolge in contemporanea con le analoghe iniziative promosse in altre citta’ d’Italia, si sta tenendo a piazza Dante, nel centro storico del capoluogo partenopeo. Uno dei manifestanti, munito di megafono, sta parlando alla folla delle cure sperimentali come alternativa al vaccino; un lungo applauso quando e’ stato citato il premio Nobel Luc Montagnier, noto per le sue posizioni critiche sui vaccini.

Da Milano a Roma, da Torino a Firenze, da Napoli a Palermo. “Tutti in piazza oggi 24 luglio, nei prossimi giorni, nelle prossime settimane, per consolidare la rivolta democratica e per il ritiro del ‘green pass’ – scrive in un post la Marcia della liberazione – Il Fronte del dissenso, non solo aderisce alla mobilitazione in corso, si mette a disposizione per trasformare l’onda nascente in una marea, invitando i cittadini ad organizzarsi in comitati unitari cittadini per dare continuità alla protesta sociale”. Ma iniziative sono previste anche nei prossimi giorni. Il Comitato libera scelta, che si definisce un “comitato di liberi cittadini, apartitico e apolitico, aperto a chiunque intenda sostenere la piena libertà di scelta in materia sanitaria”, ha già lanciato per mercoledì una fiaccolata a piazza del Popolo nella Capitale: “Chi tace acconsente – sostiene – Se anche tu sei contrario all’obbligo del green pass, ora e’ il momento di dimostrarlo”.